La Commissione Europea ha concordato, insieme a partner internazionali, nuove norme per i veicoli commerciali sui sistemi avanzati di frenata di emergenza (AEBS – Advanced Emergency Braking Systems) e sui sistemi di segnalazione acustica, nel caso in cui il veicolo esca dalle linee che delimitano la corsia di marcia senza che siano stati azionati gli indicatori di direzione (LDWS – Lane Departure Warning System).
Sono state già fissate le date per l’introduzione obbligatoria in UE di queste tecnologie tese a rafforzare la sicurezza.

Per promuovere la sicurezza a livello internazionale e aiutare l’industria europea automobilistica nell’export, è fondamentale che tali sistemi siano basati su standard globalmente condivisi.

L’inclusione di queste misure anche nell’accordo internazionale delle Nazioni Unite sulla costruzione dei veicoli garantirà che gli stessi requisiti vengano adottati sia in Europa che in altri paesi come il Giappone, la Russia e la Corea del sud, riducendo quindi le barriere d’ingresso ai diversi mercati e facilitando il commercio tra i maggiori mercati automobilistici.

Per approfondimenti:http://europa.eu/rapid/press-release_IP-12-1209_it.htm