E’ stato pubblicato, sul sito istituzionale del Ministero dell’Interno, nella sezione “Amministrazione trasparente”, il decreto del 28 gennaio 2015 con il quale è stato adottato il “Piano triennale della prevenzione della corruzione per il triennio 2016 – 2018”.

Fa parte integrante del Piano il nuovo “Programma triennale per la trasparenza e l’integrità”.
Il Piano si muove in continuità con quanto già previsto ed attuato nel precedente triennio e in un contesto di progressivo sviluppo delle strategie per la prevenzione amministrativa della corruzione e per l’attuazione dei principi di trasparenza.
Il presente Piano Triennale della Prevenzione della Corruzione – si legge nella premessa – contempla la previsione di misure di prevenzione della corruzione da realizzare per il triennio 2016 – 2018 in continuità con quanto già attuato nel precedente triennio e in un contesto di progressivo sviluppo delle strategie per la prevenzione amministrativa della corruzione.
Il Piano tiene conto e recepisce le indicazioni contenute nella determinazione n. 12 del 28 ottobre 2015 “Aggiornamento 2015 al Piano Nazionale Anticorruzione” emanata dall’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC), in attesa dell’adozione dei provvedimenti attuativi previsti in materia dall’art. 7, lett. d), della legge 7 agosto 2015, n.124 (“Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche”) nei quali saranno, tra l’altro, previste precisazioni in merito al contenuto e al processo di approvazione dei PTPC. Pertanto, dopo l’emanazione di questi provvedimenti normativi, il Ministero dell’Interno provvederà ad apportare le consequenziali integrazioni ed adeguamenti.

Testo del piano triennale predisposto dal Ministero dell’Interno e del relativo decreto di approvazione clicca qui.