safety academy3 PNG 

LA FORMAZIONE DEI PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA 

CON RICONOSCIMENTO DEI CREDITI FORMATIVI PER RSPP/ASPP  E PER AGG.TO DEI FORMATORI

 

3° MODULO – LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO DA ESPLOSIONE – ore 8 – Mercoledì 20 luglio dalle 16.00 alle 20.00 / Mercoledì 27 luglio dalle 16.00 alle 20.00

 

Il titolo XI del D. Lgs. 81/2008 e smi stabilisce i criteri che devono essere adottati per la gestione in sicurezza di aree che potrebbero determinare una ATEX anche se per una valutazione specifica risulta necessario riferirsi a norme tecniche e letteratura specialistica di settore.

Il rischio ATEX viene molte volte sottovalutato soprattutto nel caso di polveri organiche ed alimentari che molto spesso sono considerate “innocue”.

Considerata la magnitudo di questa particolare tipologia di rischio la valutazione predittiva e l’individuazione delle corrette misure di prevenzione e protezione da applicare diventano elementi di carattere prioritario e di importanza primaria in tutte le situazioni ove è possibile la formazione di un’ATEX.

 

– 4° MODULO –  NUOVA DIRETTIVA CAMPI ELETTROMAGNETICI E  VALUTAZIONE DEL RISCHIO – ore 8 – Giovedì 8 settembre 2016 dalle 16.00 alle 20.00 / Giovedì 15 settembre 2016 dalle 16.00 alle 20.00

Il 26 giugno 2013 è stata approvata la nuova DIRETTIVA 2013/35/UE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO sulle disposizioni minime di sicurezza e di salute relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (campi  elettromagnetici) che ha abrogato la direttiva 2004/40/CE  a decorrere dal 29 giugno 2013.  Gli Stati membri dovranno  conformarsi alla  direttiva entro il primo luglio 2016.

Si fa presente che l’art. 181 c. 2 del D.Lgs. n. 81 del 9 aprile 2008 e smi riporta testualmente “La valutazione dei rischi derivanti da esposizioni ad agenti fisici è programmata ed effettuata, con cadenza almeno quadriennale, da personale qualificato nell’ambito del servizio di prevenzione e protezione in possesso di specifiche conoscenze in materia”. 

  

– 6° MODULO – E-LEARNING E SICUREZZA – ore 4 – Mercoledì 13 luglio dalle 18.30 alle 22.30

Le disposizioni normative in materia di sicurezza e salute occupazione permettono di effettuare una parte della formazione prevista per i diversi soggetti obbligati anche con modalità E-learning.

Lo strumento però deve avere caratteristiche definite e la stessa formazione se non erogata nel modo corretto può non essere ritenuta valida dagli organi di vigilanza.

Saranno individuati i punti di forza e di debolezza della metodologia, le modalità di progettazione e di realizzazione, le caratteristiche della piattaforme e le modalità di erogazione, registrazione e validazione dell’attività svolta.

(ATT.NE MODULO VALIDO ANCHE SI SENSI DELL’AGGTO TRIENNALE DEI REQUISITI DEL FORMATORE)

 

 CLICCA QUI PER COSTI E SCHEDA DI ISCRIZIONE