Dal 18 maggio 2015 sono cambiate le modalità di deposito delle domande relative a titoli brevettuali e di versamento dei diritti e delle tasse di concessione governativa.

A partire da questa data il deposito telematico dovrà avvenire esclusivamente attraverso il portale dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi del Ministero dello Sviluppo Economico.
Ricordiamo che, con decreto direttoriale del 24 febbraio 2015, il termine per la presentazione delle domande di marchi e brevetti, con la vecchia modulistica cartacea, è stato prorogato dal 1° marzo al 17 maggio 2015.
Pertanto fino al 17 maggio 2015 è possibile depositare le domande di marchi, brevetti, disegni e modelli e relative istanze presso l’ufficio brevetti della Camera di Commercio utilizzando la vecchia modulistica ed effettuando i pagamenti con bollettino postale.
A partire dal 18 maggio 2015 per il deposito cartaceo delle domande presso l’ufficio brevetti della Camera di Commercio sarà necessario utilizzare la nuova modulistica cartacea ed i pagamenti di tasse e diritti di deposito e di mantenimento in vita dei titoli di proprietà industriale dovranno obbligatoriamente essere effettuati con il modello F24.
Non saranno pertanto più accettati i versamenti effettuati tramite conto corrente postale.
In alternativa al deposito cartaceo presso le Camere di Commercio sarà possibile trasmettere telematicamente le domande di brevetto, disegno e modello e marchio direttamente sul sito web del Ministero dello Sviluppo Economico attraverso il portale online dell’UIBM (Ufficio Italiano Brevetti e Marchi).
Ricordiamo, infine, che già dal 2 febbraio 2015, con decreto del 26 gennaio 2015, era stata introdotta, anche per il privato cittadino, la possibilità di procedere al deposito telematico, direttamente al Ministero dello Sviluppo Economico, delle domande di brevetto per invenzioni industriali e modelli di utilità, delle domande di registrazione di disegni e modelli e di marchi d’impresa, delle istanze connesse a dette domande e dei rinnovi dei marchi.

Per accedere al servizio di deposito telematico clicca qui.

Per scaricare la nuova MODULISTICA necessaria per il deposito cartaceo dei brevetti clicca qui.