Pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 176 del 31 luglio 2015, la Legge 9 luglio 2015, n. 114, recante “Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l’attuazione di altri atti dell’Unione europea – Legge di delegazione

europea 2014″.
La legge contiene le disposizioni di delega necessarie per l’adozione delle direttive dell’Unione Europea pubblicate nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione successivamente alla data di presentazione in Parlamento del precedente analogo disegno di legge.
Nel corso dell’esame parlamentare, il testo originariamente presentato dal Governo è stato modificato e ampliato in modo significativo con riguardo agli articoli, che sono passati da 11 a 21, alle direttive da recepire (da 41 a 58) ai regolamenti (da 4 a 6) e alle decisioni quadro (da 6 a 10).
Il provvedimento è ora composto da 21 articoli e di due allegati (A e B) riportati l’elenco delle direttive da recepire.
Gli articoli della legge contengono disposizioni di delega per il recepimento di 58 direttive europee, per l’adeguamento della normativa nazionale a 6 regolamenti (UE), nonché per l’attuazione di 10 decisioni quadro. Nell’allegato B sono riportate le direttive sui cui schemi di decreto è previsto il parere delle competenti commissioni parlamentari.

Testo della Legge in Gazzetta Ufficiale: 

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2015-07-31&atto.codiceRedazionale=15G00127&elenco30giorni=true