Sulla Gazzetta Ufficiale, n. 58 dell’ 11 marzo 2014,  è stato pubblicato il decreto 13 febbraio

2014, con il quale vengono dettati i “Criteri ambientali minimi”per :

– l’affidamento del servizio di gestione dei rifiuti urbani e

– la forniture di cartucce toner e cartucce a getto di inchiostro e l’affidamento del servizio integrato di ritiro e fornitura di cartucce toner e a getto di inchiostro.

Entrambi i documenti riportati negli Allegati: 1 e 2 del decreto fanno parte integrante del Piano d’azione per la sostenibilità ambientale dei consumi della pubblica amministrazione (PAN GPP1) ed inoltre tiene conto di quanto proposto nelle Comunicazioni su Consumo e Produzione Sostenibile (COM (2008) 397) e sul GPP (COM (2008) 400), dell’Unione Europea.

Il documento, Allegato 1, riguarda essenzialmente la parte del servizio di gestione dei rifiuti e contiene, oltre ad alcune indicazioni di carattere sia generale che specifico relative alla preparazione e all’espletamento degli appalti ed alla gestione dei contratti, i criteri ambientali minimi che le stazioni appaltanti pubbliche devono utilizzare, nell’affidamento del servizio di gestione dei rifiuti urbani, per realizzare appalti sostenibili.

L’Allegato 2 contiene i criteri ambientali minimi e alcune indicazioni di carattere generale per gli appalti di fornitura di cartucce di toner e cartucce a getto d’inchiostro, prodotti compresi nella categoria “Elettronica” prevista dal PAN GPP.