Dal 22 ottobre 2014 è online il nuovo servizio base di fatturazione elettronica espressamente dedicato alle piccole e medie imprese iscritte alle Camere di Commercio che abbiano rapporti di fornitura con le Pubbliche Amministrazioni. 

La notizia è giunta con un comunicato stampa del 22 ottobre 2014, emesso da Unioncamere e Agenzia per l’Italia digitale.

Il nuovo servizio, che nasce dal rapporto di collaborazione tra Agenzia per l’Italia digitale ed Unioncamere, è rivolto a tutti i piccoli fornitori della P.A., senza oneri per le imprese e consente di avere un supporto operativo per l’emissione e la completa gestione di un numero limitato di fatture nell’arco dell’anno.

Ricordiamo che per alcune Pubbliche Amministrazioni, come Ministeri, Agenzie fiscali ed Enti previdenziali, l’obbligo di passare alla fatturazione elettronica è scattato dal 6 giugno scorso, mentre per tutte le altre la data, a partire dalla quale dovranno ricevere fatture nel solo formato elettronico, è fissata al 31 marzo 2015.

Sul portale inoltre le imprese troveranno tutte le informazioni sulla fatturazione elettronica, sui tempi, modi e vantaggi del processo di semplificazione.

Al servizio si accede previo riconoscimento del titolare dell’impresa tramite la Carta Nazionale dei Servizi (CNS), che permetterà in pochi istanti la compilazione del documento contabile, l’individuazione della P.A. destinataria, la firma digitale, l’invio e relativa conservazione a norma.

Per ulteriori informazioni sulle modalità di utilizzo del servizio:

E-mail: assistenza.fattura-pa@infocamere.it

Call Center: 0664892829. Il servizio è attivo dalle 09:00 alle 18:00, dal lunedì al venerdì.