Nell’ambito del ForumPA 2015, svoltosi a Roma presso il Palazzo dei Congressi dal 26 al 28 maggio 2015, è stato presentato, nell’ambito del seminario “Politiche per la famiglia tra cooperazione e accessibilità ai servizi: i nuovi

progetti della Presidenza del Consiglio dei Ministri”, il progetto FamilyLine, mirato a favorire l’accessibilità ai servizi pubblici da parte delle famiglie italiane.
L’iniziativa si propone di andare incontro alle esigenze del cittadino e favorire la sua partecipazione alla società civile, supportando a Riforma della PA.
Il progetto FamilyLine, si rivolge direttamente ai cittadini attraverso il Contact Center (rispondente al numero verde 800.254.009, operativo dal lunedì al venerdì) e il portale FamilyLine che offre risposte utili ad orientare l’utente nell’intero percorso integrato di utilizzazione dei servizi.
Obiettivo generale del progetto è sostenere l’attuazione della Riforma della PA semplificando, attraverso un’informazione mirata, l’accesso ai servizi pubblici per le famiglie e promuovendo il coinvolgimento e la partecipazione attiva della società civile.
FamilyLine nasce da un’idea della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche della Famiglia, con l’intento di offrire e rendere più accessibili le informazioni e le opportunità utili alla vita quotidiana delle famiglie.
Attraverso un Contact Center e un portale Web, si vuole consentire ai cittadini di ricevere risposte mirate e aggiornate sulle modalità di accesso ai servizi pubblici, ottenendo il supporto di esperti e inviando proposte o segnalazioni.

Per scaricare una scheda di sintesi del progetto clicca qui.

Per accedere al sito del Dipartimento per le politiche della famiglia clicca qui.