L’Expo Milano 2015 è l’Esposizione Universale organizzata dall’Italia dal 1° maggio 2015 al 31 ottobre 2015. Le Esposizioni Universali avvengono ogni cinque anni, hanno una durata di 6 mesi ed ognuna di esse è dedicata a un tema di interesse universale. Quella che si svolgerà a Milano avrà come tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” e tratterà il diritto ad una alimentazione sana, sicura e sufficiente per tutto il pianeta, la sostenibilità ambientale, sociale ed economica della filiera agroalimentare nonché la salvaguardia del gusto e della cultura del cibo.

L’organismo internazionale che regola la frequenza, la qualità e sovraintende allo svolgimento delle Esposizioni Universali è il Bureau International des Expositions (BIE).

L’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il BIE, stipulato a Roma l’11 luglio 2012 disciplina le modalità di svolgimento e di partecipazione ad Expo Milano 2015.

A tale Accordo si aggiunge la disciplina di dettaglio contenuta nel Regolamento Generale della manifestazione e nei Regolamenti Speciali di attuazione del Regolamento stesso.

Con questa circolare l’Agenzia delle entrate fornisce chiarimenti in merito alle disposizioni di carattere fiscale previste dal citato Accordo con riferimento ai diversi soggetti, che a vario titolo sono interessati all’evento in esame.

Questo documento di prassi si affianca ad altre iniziative intraprese dall’Agenzia delle entrate per facilitare i soggetti esteri che partecipando ad Expo Milano 2015, devono confrontarsi con il sistema fiscale italiano. Si ricorda, in particolare:

 

– il Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 28 novembre 2013, con il quale è stato istituito un Desk appositamente dedicato all’evento (Expo2015@agenziaentrate.it) al quale i soggetti interessati possono rivolgersi, direttamente, tramite professionisti oppure tramite Expo 2015 S.p.A., per avere risposte a quesiti di natura fiscale;

– la istituzione di una sezione del sito dell’Agenzia delle entrate dedicata alle questioni di carattere fiscale riguardanti Expo Milano 2015.

Verrà, inoltre, istituito un punto di contatto presso il “Centro Servizi per i Partecipanti” di Expo Milano 2015, che vedrà la presenza di funzionari dell’Agenzia, ai quali i partecipanti potranno rivolgersi per gli adempimenti fiscali.

Per scaricare il testo della circolare:  http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/Nsilib/Nsi/Documentazione/Provvedimenti+circolari+e+risoluzioni/Circolari/Archivio+circolari/Circolari+2014/Agosto+2014/Circolare+n.+26E+del+07+agosto+2014/Circolare+Expo.pdf

Per accedere alla sezione Desk Expo 2015 e Desk “Destinazione Italia”: http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/documentazione/desk+dedicato+e+desk+expo+2015