Civis, il canale telematico dell’Agenzia delle Entrate per tutti i contribuenti abilitati a Fisconline, si arricchisce di nuove funzioni finalizzate a migliorare la comunicazione con gli utenti. È infatti possibile ricevere un avviso di chiusura pratica sia via email sia via SMS per quanto riguarda le istanze presentate a partire dal 3 febbraio 2015.

Civis consente di ottenere informazioni e chiarimenti relativi alle comunicazioni di irregolarità, agli avvisi telematici e alle cartelle di pagamento semplicemente accedendo a Fisconline e compilando la form con i dati richiesti.
I contribuenti che ricevono una comunicazione a seguito di controllo formale della dichiarazione dei redditi possono utilizzare il canale “Civis” per inviare la documentazione richiesta nella comunicazione.
L’utente deve compilare un modulo con i dati identificativi della comunicazione e allegare uno o più file, contenenti la documentazione richiesta, in formato “pdf/a” o “tif/tiff”.
Ciascun file deve avere una dimensione massima di 5MB.
La nuova funzione consiste nell’invio da parte dell’Agenzia delle Entrate di una email o di un SMS, ai recapiti scelti dall’utente, in concomitanza con la chiusura della pratica: nel messaggio è indicato il protocollo rilasciato successivamente alla presentazione dell’istanza.
Per maggiori informazioni:

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/home/servizi+online/servizi+fiscali/servizi+fiscali+con+reg/civis+assistenza+comunicazioni+di+irregolarita