Cicloturismo (2)E’ stato pubblicato il bando FESR per NUOVE IMPRESE TURISTICHE (DGR N. 855 del 07 giugno 2016).
Il 20 settembre 2016 è la prossima scadenza per la presentazione di domande al bando “nuove imprese turistiche” di cui riportiamo di seguito i requisiti minimi.
Il bando non prevede la possibilità di inviare proposte a nome di “proponenti” che intendano aprire la loro impresa dopo l’approvazione delle graduatorie.
La Regione del Veneto, con il bando pubblicato sul BURV il 10 giugno u.s., promuove e sostiene l’attivazione di nuove imprese, anche complementari al settore turistico tradizionale, per la realizzazione di prodotti turistici nuovi rispetto al contesto, con ciò intendendosi l’adeguatezza dell’innovazione o della soluzione che si vuole promuovere rispetto al problema individuato. In particolare fa riferimento alla costruzione dell’offerta del cicloturismo e del turismo enogastronomico, ma sarà considerata anche quella relativa ad altri segmenti turistici innovativi del contesto e che siano in grado di favorire:
− la valorizzazione di particolari attrattori culturali e naturali del territorio e il conseguente riposizionamento differenziato di destinazioni turistiche venete a maggior rischio stagnazione/declino (Allegato A1 del bando) e la valorizzazione di escursioni e itinerari cicloturistici (Allegato A2 del bando);
− l’integrazione del turismo con altre filiere produttive (ad esempio: filiera agroalimentare, artigianato, intermodalità, trasporti, ecc..).
La dotazione finanziaria complessiva del presente bando è pari a euro 1.600.000,00.
L’agevolazione, con contributo a fondo perduto, è in misura pari al 50% della spesa ammessa effettivamente sostenuta e pagata per la realizzazione del progetto. Il sostegno è concesso:
− nel limite massimo di euro 100.000,00 corrispondenti ad una spesa rendicontata e ammessa a sostegno pari o superiore ad euro 200.000,00, IVA esclusa;
− nel limite minimo di euro 35.000,00 corrispondenti ad una spesa rendicontata e ammessa a sostegno pari ad euro 70.000,00, IVA esclusa.
Non sono ammesse le domande di sostegno i cui progetti comportino spese ritenute ammissibili inferiori ad euro 70.000,00 (IVA esclusa).
Clicca qui per consultare il bando e scaricare i moduli.
Si ricorda che la Regione ha messo a disposizione una pagina web dedicata per bandi, avvisi e concorsi.
Per informazioni: innovazione(@)ecipa.eu