Dgr n. 1849 del 15 ottobre 2013 (BUR n. 90 del 25.10.2013)

Azione 4.1.3 – Contributi alle Pmi per l’accesso ai servizi digitali in modalità cloud computing.

La scheda ha carattere sintetico ed indicativo.

Agevolazioni:

A fondo perduto fino al 75% dei costi sostenuti 

Progetti Ammissibili:

Acquisto di servizi informatici forniti nella modalità del cloud computing:

1. Servizi applicativi Saas (Software as a Service)

2. Servizi Informatici infrastrutturali Iaas (Infrastructure as a Service)

3. Servizi digitali PaaS (Platform as a Service)

La richiesta potrà riguardare la fruizione di uno o più servizi digitali erogati anche da fornitori diversi. Saranno ammessi a finanziamento anche contratti in corso alla data di presentazione della domanda.

Limiti di spesa:

Contributo minimo: € 2.500 (corrispondenti a spesa minima di ca. € 3.334);

Contributo massimo: € 20.000 (corrispondenti a spesa massima di ca. € 26.267)

Scadenza del Bando:

sportello fino a esaurimento dei fondi stanziati (€ 2.000.000,00)

  • Apertura registrazioni portale GIF e compilazione domande on-line: 25/11/2013 ore 09:00;
  • Apertura sportello per invio delle domande on-line: 07/01/2014 ore 09:00.

Beneficiari:

PMI singole (imprese individuali, società cooperative, società dipersone e società di capitali), costituite con iscrizione al registro delle imprese, attive e con almeno una sede operativa ubicata nel territorio regionale attiva e funzionante, il tutto alla data di pubblicazione delpresente Bando (25/10/2013)

Tipologie Spese:

Costi sostenuti dal beneficiario per la fruizione di uno o più servizi cloudcomputing per 12 mesi solari successivi:

a) alla data di presentazione della domanda di concessione del contributo, in caso di contratti in corso a tale data;

b) alla data di sottoscrizione del contratto, nel caso di contratti sottoscritti successivamente alla presentazione della domanda stessa.

Tipologie di spese ammissibili:

– Spese a canone periodico o a consumo per l’utilizzo in modalità cloud di servizi digitali;

– spese per eventuali configurazioni/attivazioni iniziali una-tantum (max 20% del costo complessivo), solo nel caso di contratti sottoscritti successivamente alla presentazione della domanda di concessione del contributo.

Criteri di valutazione:

Ordine cronologico di presentazione (data e ora invio domanda on-line tramite portale GIF)

Durata progetto:

12 mesi

Tipo di Agevolazione:

Contributo soggetto al Regolamento (CE) n. 1998/2006 (“de minimis”). Pertanto l’importo complessivo degli aiuti “de minimis” concessi ad una medesima impresa non deve superare i 200.000 euro nell’arco di tre esercizi finanziari.

A chi:

Le domande di contributo dovranno essere:

1) compilate on-line sul portale GIF;

2) inviate (entro 7 giorni dalla conferma dell’invio on-line) a mezzo PEC all’indirizzo protocollo.generale@pec.regione.veneto.it.

  • Apertura registrazioni portale GIF e compilazione domande on-line: 25/11/2013 ore 09:00;
  • Apertura sportello per invio delle domande on-line: 07/01/2014 ore 09:00.

Scoprite le nostre soluzioni, ammissibili a contributo, per la tracciabilità dei rifiuti 
e la gestione della sicurezza in azienda nel cloud.

Ecotraccia - la soluzione cloud per la tracciabilità dei rifiuti Sicurcloud - La soluzione cloud per la gestione della sicurezza

Informiamo che è attivo un servizio di assistenza tecnica a disposizione dell’utenza per informazioni, approfondimenti e di supporto per la preparazione della documentazione progettuale.

Persone di contatto : Daniele Corò – Alessandra Scarpa – Tel. 041/928638 – e-mail innovazione@ecipa.eu  – scarpa@ecipa.eu