Il Consiglio dei ministri del 10 febbraio 2016 ha approvato, in via definitiva, il testo di nove decreti legislativi, di attuazione di direttive europee, riguardanti:

1) la istituzione di un meccanismo di reazione rapida contro le frodi in materia di Iva;

2) l’armonizzazione degli obblighi di trasparenza riguardanti le informazioni sugli emittenti i cui valori mobiliari sono ammessi alla negoziazione in un mercato regolamentato e la direttiva europea sul prospetto da pubblicare per l’offerta pubblica o l’ammissione alla negoziazione di strumenti finanziari;

3) l’attuazione della direttiva europea relativa ai sistemi di garanzia dei depositi;

4) l’armonizzazione delle legislazioni relative alla messa a disposizione sul mercato di attrezzature a pressione;

5) l’attuazione della direttiva europea relativa alle misure volte a ridurre i costi dell’installazione di reti di comunicazione elettronica ad alta velocità;

6) le batterie portatili e accumulatori contenenti cadmio;

7) l’attuazione della direttiva europea relativa a talune responsabilità dello Stato di bandiera ai fini della conformità alla convenzione sul lavoro marittimo;

8) l’attuazione della direttiva europea sulla classificazione, etichettatura e imballaggio delle sostanze e delle miscele;

9) l’attuazione della direttiva Euratom che stabilisce requisiti per la tutela della salute della popolazione relativamente alle sostanze radioattive presenti nelle acque destinate al consumo umano.