Le imprese iscritte all’Albo alla data del 31 dicembre 2013 debbono corrispondere la quota relativa all’anno 2014 nella misura determinata dalla Delibera del Comitato Centrale dell’Albo nazionale degli autotrasportatori n. 15/2013 del 23 ottobre 2013, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 256 del 31 ottobre 2013.

Il versamento della quota deve essere effettuato – entro il 31 dicembre 2013 – soltanto attraverso il sistema di pagamento telematico operativo sul sito istituzionale del Comitato Centrale, ed esclusivamente con le seguenti modalità: carta di credito VISA, Mastercard, Postpay (privato o impresa) o BancoPosta (privato  o impresa) per l’importo visualizzabile sul sito stesso e seguendo le istruzioni in esso reperibili.

Qualora il versamento non venga effettuato entro il termine del 31 dicembre 2013 l’iscrizione all’Albo sarà sospesa con la procedura prevista dall’art. 19, punto 3, della legge 6 giugno 1974, n. 298.

La prova dell’avvenuto pagamento della quota relativa all’anno 2014 deve essere conservata dalle imprese, anche al fine di consentire i controlli esperibili da parte del Comitato Centrale e/o delle competenti strutture provinciali.