L’adozione della tecnologia digitale e dell’IoT nei prodotti e nei processi produttivi sta cambiando il lavoro e l’organizzazione delle imprese.

Flessibilità, competenze e smart working diventano elementi chiave dei cambiamenti in atto.

Le scelte delle singole imprese in materia di digitalizzazione comporteranno un ripensamento della realtà aziendale sia dal punto di vista della gestione delle risorse umane sia dell’introduzione di nuovi modelli di organizzazione del lavoro (e di welfare).

Il workshop sarà un’occasione per approfondire questi aspetti e confrontarsi con esperti del settore e attori del territorio sull’impresa del lavoro 4.0.

 

QUANDO: Venerdì 08/06/2018 – H 14.00-18.00
DOVE:  Via S. Francesco, 4, 36016 Thiene (VI) – MAKE IN ITALY FESTIVAL
ISCRIZIONI: gratuite cliccando sul link http://bit.ly/Iscrizione8GIU

 

PROGRAMMA

h.14.00 Apertura Lavori
Moreno De Col – Ecipa

h.14.15 La trasformazione digitale, i lavoratori imprenditivi, le professioni ibride ed i colletti azzurri 
Martina Gianecchini – Università degli Studi di Padova

h.15.30 Come cambia il lavoro – attori a confronto
Luca de Pietro –Università degli Studi di Padova
Martina Gianecchini – Università degli Studi di Padova
Attori del territorio: le aziende si raccontano
– Nicola Sartore, Sariv srl
– Stefano Costa, Bluewind srl
– Eugenio Lovato, Lovato Laser snc

h.17.45 Conclusioni
Mario Borin – CNA Veneto

h.18.00 Chiusura Lavori e aperitivo di networking

 

PROFILI AZIENDALI

Sariv srl
SARIV srl è una società produttrice di rivetti a strappo ed inserti filettati, fondata nel 1990 a Fontaniva in provincia di Padova.
Da subito i mercati di sbocco sono stati soprattutto esteri, portando infatti all’apertura di cinque magazzini distributivi in Europa: Croazia, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia e Russia. Con una produzione di 3.000.000 di pezzi al giorno, ad oggi esporta il 85% della produzione all’estero.
Con il fine di un costante miglioramento ed efficientamento, dal 2013 ha intrapreso un processo di digitalizzazione tramite cui monitorare e tracciare ogni step del processo produttivo. Coniugazione concreta del concetto di Industria 4.0, che ha reso SARIV un caso di studio per le maggiori università italiane.

Bluewind srl
Fondata nel 1997, Bluewind è formata da un team di 12 ingegneri specializzati nel design di sistemi elettronici: Hardware, Software, Prototyping, Testing.
Bluewind basa la sua attività sulla cooperazione con Università, Labs e partner internazionali cruciali dell’industria dei semiconduttori. L’azienda si trova a Castelfranco Veneto.

Lovato snc
L’attività nasce nel 1979 con la lavorazione dell’oro e dell’argento. Successivamente la passione per i gioielli li ha spinti a ricercare nuovi materiali, come il legno d’ebano e i policarbonati, nonché nuove lavorazioni che hanno consentito di unire la creatività, alla tecnica e all’esperienza trentennale che li contraddistinguono.
L’azienda ha introdotto l’utilizzo del laser che permette di curare ogni dettaglio delle creazioni con estrema precisione e raffinatezza, oltre che dare totale libertà nelle forme.
Oggi si occupano della lavorazione con laser di metalli, ottone, pietra, paste vitree ma in particolare di argento e oreficeria. Inoltre, il laser permette di riprodurre immagini originariamente a colori, trasformandole in immagini a scala di grigi in 10 gradazioni.