Il Decreto 6 febbraio 2017 del Ministero della Salute indica la revisione quinquennale delle patenti di abilitazione per l’impiego dei gas tossici, rilasciate o revisionate nel periodo 1° gennaio – 31 dicembre 2012.

Patenti ed quadro normativo

Il decreto di riferimento per le patenti di gas tossici è il regio decreto 9 gennaio 1927, n. 147, recante «Approvazione del regolamento speciale per l’impiego dei gas tossici» e successive modificazioni. Prevede che l’«utilizzazione, custodia e conservazione» dei gas tossici siano subordinati al conseguimento di apposita autorizzazione rilasciata dalla preposta Autorità competente sanitaria.

Con decreto dirigenziale 24 dicembre 2015, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 89, del 17 febbraio 2016 è avvenuta l’ultima revisione delle patenti rilasciate o revisionate nel periodo 1° gennaio – 31 dicembre 2011.
La patente è soggetta a revisione periodica quinquennale e può essere revocata in ogni momento quando vengono meno i presupposti del suo rilascio e decade se non è rinnovata in tempo utile ai sensi dell’art. 35 del regio decreto n. 147/27.