Fondi interprofessionali

Home / Formazione / Fondi Interprofessionali

I Fondi Paritetici Interprofessionali sono – potenzialmente – uno strumento efficace per le aziende di tutti i settori che hanno l’opportunità di migliorare le competenze dei propri dipendenti.

Creati dalla legge 388/2000, i Fondi Paritetici Interprofessionali consentono la formazione professionale continua dei dipendenti delle aziende, le quali possono scegliere di destinare una quota pari allo 0,30% dei contributi previdenziali versati all’INPS per il finanziamento di iniziative di formazione e aggiornamento dei lavoratori alle quali far accedere i propri dipendenti.

Tali fondi, promossi dalle organizzazioni di rappresentanza delle Parti Sociali attraverso specifici Accordi Interconfederali (stipulati dalle organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori maggiormente rappresentative sul piano nazionale) finanziano piani formativi aziendali, settoriali e territoriali, che le imprese – in forma singola o associata – decideranno di realizzare per i propri dipendenti.

Ecipa progetta e gestisce, per le imprese, attività di formazione tramite il Fondo Artigianato Formazione (Fondartigianato).

Il Fondo, associazione riconosciuta costituita da CNA, Confartigianato, Casartigiani, CLAAI, CGIL, CISL, UIL, nasce con l’intento di:

  • sostenere e diffondere la cultura della formazione continua;
  • promuovere e realizzare in modo più adeguato ed efficace piani formativi per l’azienda, il territorio, il settore;
  • favorire la competitività delle imprese;
  • valorizzare le risorse umane.

Per informazioni: progetta(@)ecipa.eu